+ 351 7578 121

Come diventare Ortodontista

come diventare ortodontista

Un dentista può essere specializzato in varie discipline dell’odontoiatria: pedodonzia, endodonzia, parodontologia, ortognatodonzia ecc. A seconda della sua specializzazione, il dentista “cambia nome”: parodontologo, endodontista, Ortodontista Roma ecc.

Chi è l’ortodontista

L’Ortodontista Roma è, dunque, un dentista professionista specializzato in ortognatodonzia. È la disciplina che si occupa di studiare, individuare e correggere vari problemi alla dentatura.

La parola ortodonzia, infatti, deriva dal greco e significa letteralmente “denti dritti” (da orthos=dritto e odontos=dente).

La differenza tra un dentista e un ortodontista sta dunque nella formazione specifica aggiuntiva di quest’ultimo: tutti gli ortodontisti sono dentisti, ma non tutti i dentisti sono ortodontisti.

Grazie alla sua specializzazione in ortognatodonzia, l’ortodontista possiede delle conoscenze specifiche e approfondite dei problemi dentali e delle rispettive soluzioni ortodontiche: affollamento dentale, denti storti, diastema ecc.

Cosa fa l’ortodontista

Vediamo ora cosa fa e di cosa si occupa un ortodontista. Sostanzialmente, l’ortodontista “aggiusta” i denti, per correggere difetti e asimmetrie della dentatura. Soprattutto in bambini e ragazzi, è importante monitorare lo sviluppo e la crescita della dentatura poiché in alcuni casi è più semplice intervenire in età giovane.

L’Ortodontista si occupa, in altre parole, di trattare e correggere qualsiasi tipo di malocclusione dentale o scheletrica: problemi al palato, disallineamento dei denti, diastema, denti storti ecc.

I trattamente ortodontici più conosciuti per correggere problemi alla dentatura sono gli apparecchi dentali. Esistono vari tipi (mobile, fisso, invisibile) di apparecchi ortodontici che l’ortodontista selezionerà in base alle esigenze e alle caratteristiche del singolo paziente.

Percorso di studi

A questo punto, approfondiamo quale percorso di studi è necessario intraprendere per diventare ortodontista. Come abbiamo visto, l’ortodontista è sostanzialmente un dentista con una formazione specializzata.

Innanzitutto, dunque, è necessario diventare dentisti. Per diventare un dentista bisogna intraprendere il corso di laurea specialistico in Odontoiatria e Protesi dentaria presso la facoltà di Medicina e Chirurgia.

Una volta ottenuto questo titolo, per diventare ortodontista è necessario proseguire il percorso di studi e conseguire una specializzazione successiva.

Per diventare a tutti gli effetti ortodontista bisogna compiere un passo in più ed iscriversi ad una delle 19 scuole di specializzazione in ortognatodonzia. Il corso ha una durata di 3 anni, oltre ai 6 di Odontoiatria e Protesi dentaria.

Grazie alla specializzazione aggiuntiva in ortognatodonzia, l’ortodontista è il professionista odontoiatrico migliore a cui affidare la salute della nostra bocca e l’armonia dei nostri denti.

Il percorso di studi, tuttavia, non si conclude una volta conseguita la specializzazione ed ottenuta l’iscrizione all’Ordine. L’ortodontista, come gli altri professionisti odontoiatrici, deve mantenersi costantemente aggiornato sui progressi tecnologici, materiali e scientifici dell’ortodonzia per offrire al paziente cure sempre migliori.

Articoli Correlati