Quanti anni bisogna studiare per diventare odontotecnico

quanti anni bisogna studiare per diventare odontotecnico

Una delle tante figure professionali connesse all’ambito odontoiatrico, meno conosciuta delle altre, è quella dell’Odontotecnico Roma. Si tratta di una professione forse più sconosciuta perché l’odontotecnico, di norma, non ha contatto diretto con il paziente.

Tuttavia, molte persone scelgono di diventare odontotecnici per vari motivi, primo tra tutti la possibilità di trovare lavoro piuttosto facilmente. Inoltre, questa professione consente di lavorare anche in proprio e di ottenere compensi elevati

Anche se è sempre meglio scegliere questa professione anche perché appassionati e inclini alla materia di studio. Vediamo qui cosa bisogna studiare, e per quanti anni, per diventare un odontotecnico. Prima di tutto però vediamo brevemente cos’è l’odontotecnica. 

L’odontotecnica

L’odontotecnica è una disciplina tecnica dell’odontoiatria, costituita da tutta una serie di tecniche che consentono di progettare e costruire protesi dentarie di vario genere.

LOdontotecnico Roma, di conseguenza, si occupa di realizzare qualsiasi tipo di protesi (dentiera, impianto ecc.) possa servire ad un paziente, progettandola su misura per lui.

Per progettare protesi perfettamente compatibili con le caratteristiche specifiche del paziente un odontotecnico deve necessariamente collaborare con un dentista, poiché non può operare direttamente sul pazienteA questo punto vediamo cosa bisogna studiare per diventare un’odontotecnico.

Diventare odontotecnico

Innanzitutto, per diventare odontotecnico ed esercitare la professione è necessario ottenere un diploma, non una laurea come per diventare dentista.

Il percorso di studi per ottenere l’abilitazione alla professione odontotecnica ha una durata di 5 anni totali, divisi in 3 anni più 2. In questo modo si possono ottenere sia il diploma d’istruzione professionale di Odontotecnico, sia l’abilitazione ad esercitare le Arti Ausiliarie di Odontotecnico

Al termine dei primi tre anni, dopo aver sostenuto un esame, si ottiene il diploma di Operatore Meccanico del settore Odontotecnico. Questo diploma permette tuttavia di esercitare la professione solo come dipendente, non come lavoratore autonomo.

Se, invece, si desidera lavorare autonomamente è necessario terminare il percorso frequentando i due anni successivi. Dopo aver sostenuto altri due esami, si ottengono sia l’abilitazione all’esercizio della professione in autonomia, sia il diploma di maturità professionale

Superati tutti i passaggi necessari per l’abilitazione, rimane da registrare il proprio diploma di odontotecnico presso la ASL competente, iscrivendosi alla lista del Ministero della Salute.

A questo punto si può esercitare la professione odontotecnica come lavoratore dipendente (presso laboratori privati o enti pubblici) oppure come lavoratore autonomo, in base al percorso intrapreso.

Leggi Anche

riparare dentiere roma
DENTISTA ROMA

Riparare la dentiera è costoso?

Quanto costa riparare una dentiera? Indossare una dentiera ogni giorno a lungo andare può danneggiare i materiali di cui è costituita, rendendola soggetta a danni

riparazione dentiere rotte a roma
DENTIERE ROMA

Si può prevenire la rottura della dentiera?

Consigli per la manutenzione della dentiera Mantenere e conservare correttamente la propria dentiera è molto importante sia da un punto di vista funzionale, perché i