Sbiancamento Denti Roma

Sei insicuro dell’aspetto tuo sorriso perché i tuoi denti con il tempo (e magari con il fumo) hanno perso il loro bianco brillante naturale e si sono ingialliti e/o macchiati? Non passare la vita a nascondere il tuo sorriso nelle foto con amici e parenti e a sentirti insicuro e a disagio nella vita quotidiana per paura di essere giudicato: prova un trattamento di Sbiancamento Denti Roma e non te ne pentirai!

Nella nostra società, l’aspetto estetico di una persona è diventato sempre più importante, quasi fondamentale. Avere un bell’aspetto, curato e ordinato, può fare davvero la differenza nelle interazioni quotidiane e in ogni ambito della nostra vita sociale: presentarsi ad un colloquio di lavoro con un aspetto trasandato e “sporco”, ad esempio, può rivelarsi controproducente, mentre presentarsi ben vestiti, pettinati, curati e con un bel sorriso smagliante può fare la differenza e giocare a nostro favore facendoci ottenere il lavoro dei nostri sogni.

In particolare, poter sfoggiare un sorriso brillante e smagliante ha un ruolo sempre più importante per migliorare la propria autostima e per sentirsi a proprio agio con sé stessi e insieme alle altre persone. Per questi motivi, sempre più persone decidono di ricorrere a trattamenti di Estetica Dentale Roma per migliorare l’aspetto estetico del proprio sorriso e sentirsi più sereni e tranquilli nella vita quotidiana.

Rivolgendoti al tuo Dentista Roma di fiducia potrai superare le tue insicurezze, risolvere i tuoi problemi di Estetica Dentale Roma e ritrovare il sorriso smagliante che temevi di aver perso.

Sbiancamento Denti Roma: cos’è?

L’aspetto estetico della bocca e la bellezza di un sorriso sono associati a vari fattori: l’armonia della dentatura, la salute delle gengive e, soprattutto, il colore bianco dei denti. Il bianco brillante dei denti naturali con il tempo, tuttavia, può iniziare a sbiadirsi e ad ingiallirsi. L’ingiallimento dei denti può essere dovuto a molti fattori come l’assunzione di particolari cibi e bevande (come il caffè, il tè, la liquirizia), il fumo, l’assunzione di determinati farmaci che possono alterare la colorazione naturale della dentatura, le caratteristiche genetiche e dentarie e addirittura l’uso prolungato di alcuni tipi di collutorio.

Tutti questi fattori possono minare la luminosità naturale dei denti, contribuire all’ingiallimento della dentatura e rovinare il sorriso bianco e smagliante che tutti sogniamo di avere. Lo Sbiancamento Denti Roma è un trattamento dentistico estetico che permette di restituire un colore più naturale ai nostri denti, rendendoli più bianchi e splendenti e riportando il nostro sorriso al suo antico splendore.

Lo Sbiancamento Denti Roma solitamente fornisce sempre ottimi risultati, ma è importante sottolineare che ci possono essere delle eccezioni. Innanzitutto, i risultati del trattamento possono dipendere dal tipo di macchie presenti sulla dentatura, dall’età del paziente, dalla presenza di Impianti Dentali Roma (come corone o capsule) e dal colore pre-trattamento del dente. Se i denti prima del trattamento hanno raggiunto una colorazione particolarmente “scura” e si sono ingialliti molto (magari a causa del fumo), potrebbero essere necessarie più sedute di trattamento sbiancante per ottenere il risultato desiderato, ovvero un bel bianco brillante naturale. Inoltre, è importante sapere che i trattamenti di Sbiancamento Denti Roma non possono agire sulla colorazione di protesi dentarie o capsule, che manterranno quindi il loro colore originale.

È importante ricordare sempre però che lo Sbiancamento Denti Roma è un trattamento di Estetica Dentale Roma che non può sostituire in alcun modo i trattamenti e le sedute di igiene orale professionali come quelli di Pulizia Denti Roma: è bene ascoltare sempre i consigli forniti dal proprio Dentista Roma di fiducia per curare al meglio la propria igiene orale e per mantenere in salute il proprio sorriso.

Sbiancamento Denti Roma: come funziona?

I trattamenti di Sbiancamento Denti Roma e i prodotti impiegati nel procedimento funzionano in modo abbastanza semplice: questi prodotti contengono molecole di ossigeno che vengono liberate e assorbite dallo smalto dentale e dalla dentina (i cosiddetti tessuti duri dentali) “rompendo” le molecole responsabili dell’ingiallimento della dentatura.

I gel sbiancanti impiegati nei trattamenti di Sbiancamento Denti sono costituiti da una percentuale di perossido di idrogeno o di carbammide che favoriscono lo sbiancamento della dentatura. In base alla percentuale di principio attivo presente nel gel applicato sulla dentatura (solitamente tra il 10% e il 16%, ma può essere anche inferiore) il risultato sarà differente: un gel con una percentuale alta, come il 16%, avrà effetti sbiancanti più immediati e con meno sedute, mentre un gel sbiancante che contiene una percentuale più bassa di perossido di idrogeno o di carbammide richiederà più sedute di Sbiancamento Denti Roma e fornirà risultati meno immediati.

In alcuni casi potrebbe essere necessario sottoporsi ad una seduta di Pulizia Denti Roma prima di effettuare il trattamento sbiancante per renderlo più efficace e migliorarne gli effetti a lungo termine: la presenza di tartaro e placca potrebbe infatti mettersi tra te e il tuo sorriso brillante e compromettere i risultati del trattamento. Lo Sbiancamento Denti Roma può avvenire sia nel tuo Studio Dentistico Roma di fiducia (sbiancamento professionale) sia in ambito domiciliare: in questo caso il paziente può effettuare il trattamento sbiancante nelle ore notturne comodamente a casa.

Sbiancamento Denti Roma: trattamento domiciliare e trattamento professionale

Trattamento domiciliare

Per quanto riguarda lo Sbiancamento Denti Roma domiciliare è importante sottolineare che si tratta di una procedura da eseguire sempre sotto consiglio del tuo Dentista Roma di fiducia. Questa tipologia di sbiancamento è di per sé molto semplice da attuare: il tuo dentista ti fornirà delle mascherine in silicone plasmate su misura per te (attraverso un calco della dentatura) per fare in modo che si applichino perfettamente alle tue arcate dentali e un gel sbiancante con una percentuale di perossido di carbamide (solitamente tra il 10% e il 16%), ti basterà inserire il gel nella mascherina e indossarla prima di andare a dormire.

Questo tipo di Sbiancamento Denti Roma, quello domiciliare, non va assolutamente confuso con i vari rimedi fai da te che si trovano online (come penne sbiancanti, soluzioni a base di bicarbonato ecc.) o con i rimedi casalinghi, fortemente sconsigliati dall’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani).

Ha inoltre molti lati positivi: a differenza dei trattamenti fai da te non danneggia in alcun modo lo smalto, puoi occupartene da solo e tranquillamente nella comodità della tua casa, è una delle tecniche più sicure che offre risultati stabili nel tempo e, cosa più importante, fornisce ottimi risultati anche in poche settimane: i tuoi denti torneranno ad essere più bianchi di prima comodamente e rapidamente!

Trattamento professionale

Per quanto riguarda lo Sbiancamento Denti professionale invece devi necessariamente recarti presso lo studio del tuo Dentista Roma di fiducia. Esistono differenti tipi di sbiancamento professionale, come ad esempio lo Sbiancamento Denti Laser. Questa particolare tecnica prevede l’applicazione di un gel sbiancante sulla dentatura (con una percentuale di perossido di idrogeno o di carbammide) che viene “attivato” tramite l’esposizione al laser: in questo modo si avvieranno dei processi chimici che renderanno possibile lo Sbiancamento Denti Roma.

Esiste poi un’altra tecnica di Sbiancamento Denti, simile a quella laser, che impiega delle particolari lampade led: lo Sbiancamento Denti Led. Anche in questo caso si applica il gel sbiancante sulla dentatura che, a contatto con l’energia luminosa della lampada led, reagirà più rapidamente e velocizzerà la “trasformazione” del perossido di idrogeno contenuto nel gel in ossigeno, il quale a sua volta favorirà lo Sbiancamento Denti. Questo tipo di procedura si effettua in sedute da circa 30 minuti e il suo effetto può durare fino a sei mesi.

Infine, rivolgendosi al proprio Dentista Roma, si può abbinare il trattamento di Sbiancamento Denti Roma con una seduta di Pulizia Denti Roma: questa combinazione permette di migliorare in una seduta di pochi minuti (circa 10/15) il colore dei propri denti rendendoli immediatamente più bianchi e luminosi. Ricorrere a questo tipo di trattamento può essere utile per provare gli effetti di un trattamento di Sbiancamento Denti, prima di decidere di sottoporsi ad un trattamento più specifico come quello led o laser. Tuttavia questo tipo di trattamento sbiancante ha effetti meno duraturi nel tempo (circa un paio di mesi).

Nei primi 3-4 giorni successivi al trattamento è comunque importante seguire delle regole per non compromettere il risultato finale e a lungo termine dello Sbiancamento Denti Roma: ad esempio, è importante non consumare cibi e bevande che possano macchiare nuovamente lo smalto, come tè e caffè.

Sbiancamento Denti Roma: quanto costa?

Come per tutti i trattamenti professionali offerti da uno Studio Dentistico Roma, i prezzi dello Sbiancamento Denti professionale possono variare. Ad esempio, il trattamento sbiancante effettuato subito dopo una seduta di Pulizia Denti Roma ha un costo di circa 50/60 euro. In linea generale, si può dire che il prezzo dei trattamenti di Sbiancamento Denti Roma varia tra i 50 e i 300 euro a seconda del tipo di trattamento effettuato, delle caratteristiche della dentatura ecc.

Sbiancamento Denti Roma: per quanto si mantiene il tono più bianco?

La durata dei risultati di un trattamento di Sbiancamento Denti professionale è solitamente di almeno un anno, ma può variare da persona a persona in base alle personali abitudini quotidiane. Un fumatore o una persona che consuma quotidianamente caffè o tè può compromettere la durata del trattamento sbiancante e, di conseguenza, il sorriso smagliante che ha sempre desiderato. Inoltre, il consumo di particolari cibi e bevande (come il vino rosso) può “colorare” lo smalto dentale contribuendo all’ingiallimento della dentatura.

Per mantenere il più a lungo possibile gli effetti dello Sbiancamento Denti Roma è quindi consigliabile evitare di fumare sigarette e di consumare caffè, tè ed altri cibi e bevande potenzialmente dannosi ed, infine, è sempre importante seguire i consigli forniti dal vostro Dentista Roma di fiducia per il mantenimento dei risultati.

Sbiancamento Denti Roma: danneggia i denti e lo smalto dentale?

I prodotti per lo Sbiancamento Denti impiegati da dentisti professionisti, come i gel sbiancanti contenenti perossido di idrogeno o di carbammide attivati da lampade led o laser, non danneggiano in alcun modo lo smalto dentale o il dente: è quindi assolutamente sicuro sottoporsi a questi tipi di trattamento professionale.

Al contrario, affidarsi a rimedi sbiancanti fai da te o a metodi casalinghi può rivelarsi controproducente. Non essendo prodotti controllati e certificati, è molto probabile che a lungo andare danneggino il vostro smalto dentale provocando danni ben più gravi e allontanandovi dall’ideale di sorriso smagliante e brillante che avete e volete raggiungere.

I prodotti commerciali sbiancanti in vendita nei supermercati o nelle farmacie come gomme da masticare, collutori o dentifrici sbiancanti possono essere utili se usati con cautela. In particolare, i dentifrici sbiancanti commerciali contengono più sostanze abrasive rispetto agli altri tipi di dentifrici che funzionano come una sorta di smacchiatore dello smalto. Proprio per questa proprietà abrasiva è importante essere cauti nel loro uso quotidiano: i dentifrici sbiancanti a lungo andare potrebbero danneggiare lo smalto, favorire l’ipersensibilità dentale e la formazione di carie, arrivando paradossalmente a favorire l’ingiallimento del dente! Sarebbe meglio impiegare questi particolari prodotti come trattamenti periodici, invece di farne un uso quotidiano e prolungato.